Friuli Venezia Giulia, la memoria di un territorio

Soggiorno con tour

Friuli Venezia Giulia, la memoria di un territorio

Durata

3 giorni/2 notti

Periodo

Marzo 2022

Partenze da

Hotel

4 stelle

Partecipanti

Da 30 partecipanti

Trattamento

mezza pensione

Trasporto

pullman G.T.

Programma di Viaggio

Un viaggio ricco di arte, storia, ed ottimi vini. Tre elementi che in questo territorio si fondono con perfetta armonia, tre elementi che sono legati da un filo conduttore.Visiteremo due città d’arte, custodi di opere d’arte di incredibile bellezza: Udine e TriesteFaremo passi nella storia, spesso dolorosa, ma anche di rinascita visitando luoghi simbolo.Scopriremo la produzione di vini, eccellenze locali per la qualità del vino, ma soprattutto per la qualità della loro missione nella vita di molte persone ancora oggi.

1° giorno: FIRENZE / BOLOGNA / CIVIDALE DEL FRIULI / UDINE

Partenza in pullman in direzione nord. Arrivo a Cividale del Friuli. La città conserva significative testimonianze prime fra tutte il Monastero di Santa Maria in Valle ed il Tempietto Longobardo (ingresso da pagare in loco). Pranzo libero. Proseguimento per la visita guidata di Udine. Udine viene spesso definita una città a misura d’uomo. In effetti è questa l’impressione che si fa immediatamente chiunque visiti il capoluogo friulano. Un centro storico simile a un salotto, con piazzette accoglienti e attorniate dai tavolini dei bar all’aperto. Udine è anche la città del Tiepolo, le cui opere sono gelosamente conservate all’interno del Museo Diocesano. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento

2° giorno: CANTINA DEL CORMONS / TRIESTE

Prima colazione in hotel. Partenza in direzione Trieste. Durante il percorso faremo sosta a Cormons, quella zona del Friuli Venezia Giulia dove si trovano le zona vinicole più pregiate d’Italia. La Cantina Produttori del Cormons fa tesoro di tradizioni secolari, abbiano il lento ritmo dello scorrere delle stagioni alla precisione della tecnologia, vanta una bottaia decorata da una ventina tra i più importanti artisti della seconda metà del novecento. Ma ciò che la contraddistingue maggiormente è il “Vino della Pace!”, che nasce dall’unione di viti provenienti da ogni parte del mondo, un vigneto antico, in continua espansione. Visita della cantina, per conoscere questa bellissima storia. Al termine degustazione con assaggio di vini accompagnata da prodotti tipici friulani. Proseguimento per Trieste e pranzo libero. Visita guidata del centro storico. Trieste è una meravigliosa ed elegante città di confine, un mix di culture, di stili, di sapori, è il freddo della Bora che soffia forte, è il suggestivo Golfo visto dall’alto. Sosta al Magazzino 18. La perfetta fotografia della quotidianità di una società che, come Pompei, si interrompe in un preciso momento storico, quello dell'ESODO, con l'ultimo oggetto portato dall'ultimo esule, depositato e mai ritirato, e dove non c'è nulla del giorno dopo. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno: RISIERA DI SAN SABBA / FOIBA DI BASOVIZZA / VILLA RUSSIZ / BOLOGNA / FIRENZE

Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita a due luoghi simbolo della città. La Risiera di San Sabba, antico stabilimento per la lavorazione del riso che venne utilizzata dopo l’8 settembre del 1943 dall’occupatore nazista come campo di prigionia e destinato in seguito allo smistamento dei deportati diretti in Germania e Polonia, al deposito dei beni razziati e alla detenzione ed eliminazione di ostaggi, partigiani, detenuti politici ed ebrei. Il 4 aprile 1944 venne messo in funzione anche un forno crematorio. La Foiba di Basovizza, un pozzo in origine, divenne però nel maggio del 1945 un luogo di esecuzioni sommarie per prigionieri, militari, poliziotti e civili, da parte dei partigiani comunisti di Tito, dapprima destinati ai campi d'internamento allestiti in Slovenia e successivamente giustiziati a Basovizza. A fine mattinata trasferimento a Capriva del Friuli per la visita di Villa Russiz. Nasce nel lontano 1868 l’amore per la terra, da li quello della coltivazione di viti pregiate e successivamente l’amore per il prossimo con la trasformazione della Villa in lazzaretto ed ospedale militare nel primo retrovia del fronte italiano. Oggi la Fondazione Villa Russiz gestisce il patrimonio immobiliare e agricolo investendo i proventi della gestione nella Casa Famiglia che accoglie minori in difficoltà, per mantenere in vita una vocazione nata secoli fa. Dopo la visita alla cantina storica light lunch con degustazione di vini accompagnati da prodotti tipici locali. Al termine partenza per il viaggio di rientro con arrivo alle sedi di partenza in serata.

  • SPECIALE SINGOLA: La prima camera singola prenotata è senza supplemento
PartenzaDoppia
Dal 25 Marzo 2022 al 27 Marzo 2022€ 385
DATA DI PARTENZA PREZZO

 

SUPPLEMENTO

CAMERA SINGOLA

RIDUZIONE

3° LETTO

 

25/3 € 385 € 70 Non disponibile

Costo individuale gestione pratica € 20

Numero di partecipanti previsti: minimo 30

Costo indicativo degli ingressi esclusi e da pagare in loco: € 15 per persona.

 

Tutti i nostri Clienti beneficiano automaticamente delle coperture aggiuntive Covid-19 previste dalla Polizza di UnipolSai Assicurazioni inclusa nella quota viaggio.

L’ordine delle visite ed escursioni potrebbe subire variazioni per motivi di ordine tecnico/organizzativo. Tutte le visite previste nel programma sono comunque garantite. Si fa però presente che le guide locali hanno la facoltà di decidere liberamente l’ordine delle stesse e anche la possibilità di variare i percorsi di visita, considerando i flussi turistici del momento. E’ inoltre possibile che a causa di eventi speciali, di manifestazioni pubbliche o istituzionali e di lavori di ristrutturazione o manutenzione, alcuni edifici, parchi o luoghi di interesse storico, naturalistico o culturale vengano chiusi al pubblico anche senza preavviso.

IMPORTANTE: per la completa fruizione di tutti i servizi previsti nel programma di viaggio, è necessario essere in possesso di Green Pass (Certificato Verde) in corso di validità.

In mancanza di una valida certificazione verde, non sarà possibile essere imbarcati e/o utilizzare il mezzo di trasporto per cui essa è richiesta e/o accedere a tutti o ad alcuni dei servizi inclusi nel pacchetto. In questi casi, i servizi non usufruiti non verranno rimborsati. In caso di mancato imbarco o partenza per mancanza della certificazione verde verranno applicate le penali di cancellazione contrattualmente previste, che potrebbero anche essere del 100%. Se la certificazione verde è richiesta per salire sul mezzo di trasporto, il viaggiatore che ne fosse sprovvisto non potrà accedervi e dovrà quindi sostenere in autonomia i necessari ed ulteriori costi di viaggio (es. utilizzo di altro mezzo), senza nulla pretendere al riguardo dall’agenzia venditrice e dall’organizzatore.

Facciamo infine presente che la certificazione verde ottenuta mediante test molecolare o antigenico con risultato negativo, ha una validità di 48 ore decorrenti dal momento del prelievo. Se i servizi turistici prenotati per cui è richiesto il possesso della certificazione verde sono di durata superiore alle 48 ore decorrenti dalla data del prelievo, è responsabilità personale del passeggero effettuare in tempo utile eventuali ulteriori tamponi, a proprie spese, programmandoli autonomamente ed in anticipo, in modo da non creare danni o disagi all’organizzatore e agli altri partecipanti, nonché ritardi nello svolgimento del programma di viaggio.

Organizzazione tecnica Robintur

 

Condizioni generali di vendita dei pacchetti turistici:

Condizioni generali

viaggio in pullman GT; sistemazione in hotel 4 stelle in camere doppie standard; trattamento di mezza pensione, dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno in hotel; bevande incluse ai pasti nella misura di ¼ di vino e ½ minerale; degustazione e light lunch come da programma, assistente culturale Robintur; guida locale; visite ed escursioni come da programma con guida locale ove prevista; auricolari per le visite guidate; assicurazione Optimas (garanzia Viaggi Rischi Zero, indennizzo ritardo volo, assistenza sanitaria, rimborso spese mediche, assicurazione bagaglio e garanzia annullamento) di UnipolSai Assicurazioni.

 

Condizioni generali di vendita dei pacchetti turistici:

Condizioni generali

pranzi; ingressi ai siti/musei e monumenti durante le visite; extra obbligatori; facchinaggio, mance ed extra personali; tassa di soggiorno, ove prevista; tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Condizioni generali di vendita dei pacchetti turistici:

Condizioni generali

Richiedi informazioni

Ospiti

Adulti

Bambini

        Confermo di aver preso visione dell'informativa sulla privacy

©2022 Toscana Turismo  P.IVA 04716270485